OriCitàVecia 2018: bello bello!

OriCitàVecia 2018: bello bello!

Grande edizione di OriCitàVecia! Il secondo anno con questo nome, dopo 11 di OriBavisela, è stato fortunato da ogni punto di vista; il meteo, nonostante le premesse e previsioni, è stato perfetto: cielo solo parzialmente nuvoloso e un po’ di vento a rinfrescare gli atleti in gara.

Atleti numerosi, alla fine gli iscritti sono stati 147; tanti bambini e ragazzini, anche grazie alle attività giovanili che si stanno intensificando negli ultimi tempi, accompagnati da genitori dapprima dubbiosi e alla fine divertiti. La categoria più affollata si è distribuita sul tracciato Rosso.

Anche qualche iscrizione estemporanea, dettata dalla semplice curiosità o accompagnata dalla frase “mi ricordo, avevo fatto a scuola!” di qualche ultra 40enne. Gran daffare in segreteria, anche perché non pochi hanno deciso di provare, per il secondo anno, il Foto-O, gestito dal tracciatore Enrico.

Istruzioni in partenza da parte di Cesare, anche perché il percorso per arrivarci si incanalava tra le stradine corte e strette della vecchia città, tra antichi muraglioni e localini di moda.

Max, posizionato nei punti più spettacolari, è riuscito a cogliere momenti ed espressioni particolarmente significativi….

C’è anche un piccolo filmato di Trieste Running Festival e altre fotografie a cura di Giada Genzo (fotografa del Trieste Running Festival):


Puntualissime le premiazioni alle 18.30: nella categoria Nero M primo classificato Simone Unfer, secondo Roberto Larotella e terzo Alessandro Rivetta; Nero W prima Chiara Dalla Santa, seconda Chiara Sepin e terza Marta Canal. Categoria Rosso M: primo Tomaz Pust, secondo Fulvio Pacor e terzo Massimiliano Furlan; tra le donne prima Nastja Ferluga, seconda Valeria Grisoni e terza Lisa Rivetta.

Nel Giallo M, primo posto per Matej Ferluga, secondo per Rado Kalc e terzo per Leonardo Sarti Bellina; per le donne prima Giorgia Sessi, seconda Gaia Henry e terza Lisa Lapasin. Percorso Bianco M vinto da Giovanni Lapasin, secondo posto per Iusef Abdelbaky e terzo per Zaccaria Fortuna; tra le donne primo posto per Giada Virno, secondo per Beatrice Lakoseljac e terzo per Fiorella Oleotto.

I premi, generosamente offerti anche da Farmacia al Redentore, Adoro Cafè e dall’erboristeria ‘Il giardino di Vale’, sono andati anche ai primi classificati del Fot-O, e precisamente a Giada e Massimo Virno per il percorso Facile gruppi, a Pierpaolo Poldrugo per il Facile singolo, a Gianfranco Siega e Francesca Rovere per il Difficile gruppi e a Renato Pelessoni per il singolo.

Grazie a tutti !!!!

Articolo di Lucia Zacchigna.

Comments are closed.
oil paintings oil paintings for sale oil paintings reproductions oil paintings oil paintings for sale oil paintings reproductions oil paintings oil paintings for sale oil paintings reproductions oil paintings oil paintings for sale oil paintings reproductions doudoune moncler pas cher doudoune moncler pas cher doudoune moncler pas cher doudoune moncler pas cher doudoune moncler pas cher doudoune moncler pas cher piumini moncler outlet piumini moncler outlet piumini moncler outlet piumini moncler outlet piumini moncler outlet piumini moncler outlet piumini moncler outlet piumini moncler outlet piumini moncler outlet parajumpers pas cher parajumpers pas cher parajumpers pas cher parajumpers pas cher parajumpers pas cher parajumpers pas cher golden goose outlet golden goose outlet golden goose outlet golden goose outlet golden goose outlet golden goose outlet cheap nfl jerseys supreme outlet Oil Paintings great big canvas pop canvas art canvas art